Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.

programmazione: quale linguaggio scelgo?

In questa sezione avverranno le discussioni sulla scienza e sulle arti. Si possono chiedere pareri e spiegazioni o postare i propri pensieri a riguardo di un argomento. Qui potete postare spiegazioni su un qualsiasi argomento: matematica, chimica, lingue etc...

Moderatori: Gruppo Admin, Gruppo Mod

programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 20/11/2012 - 16:08

ciao a tutti vorei imparare un linguaggio ma premetto che non ho mai usato o imparato alcun linguaggio... per iniziare quale mi consigliate?? grazie in anticipo :D
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda eleutheria » 20/11/2012 - 16:10

Python.
You have mail.
%
Avatar utente
eleutheria
Utente
Utente
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 19/11/2012 - 17:43

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 20/11/2012 - 16:12

ok grazie per il consiglio :) se ne trovano di libri o guide on-line vero?
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 20/11/2012 - 16:32

ho trovato un e-book si chiama Pensare da informatico: Imparare con Python scritto da Allen Downey secondo voi è un buon libro?
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda Flame_Alchemist » 20/11/2012 - 16:42

E' troppo vecchio.
Ora va abbastanza il libro di Mark Lutz, Imparare Python; lo trovi in libreria (4ed, chiaramente). L'unica pecca e' che costa un po', ma e' un libro di un migliaio di pagine, piuttosto completo e aggiornato.
Altrimenti c'e' questo: http://gpiancastelli.altervista.org/dip3-it/ (gratuito e in italiano, forse leggermente piu' avanzato)
Se ti va bene in inglese lo standard attualmente sembra essere il learn python the hard way (gratuito): http://learnpythonthehardway.org/book/

(inoltre, questi tre citati seguono lo standard, mentre quello che hai trovato te e' un po' fuori)
To iterate is human, to recurse, divine. — L. P. Deutsch
I could be bound in a nutshell and count myself as a king of infinite space (Hamlet)
Non era proprio un genio – pensava che la figura che lui tracciava sul suo fianco nudo dopo il sesso fosse il numerale 8, per dare un'idea. — D. F. Wallace

N = 1 ==> P = NP [compscient]
Avatar utente
Flame_Alchemist
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 14/08/2007 - 18:21

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 20/11/2012 - 18:44

ok grazie :D scelgo quello più avanzato in italiano!!
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda crap0101 » 21/11/2012 - 19:22

X_hacker_X ha scritto:ho trovato un e-book si chiama Pensare da informatico: Imparare con Python scritto da Allen Downey secondo voi è un buon libro?

Flame_Alchemist ha scritto:E' troppo vecchio.
Ora va abbastanza il libro di Mark Lutz, Imparare Python; lo trovi in libreria (4ed, chiaramente).


non direi, è stato più volte aggiornato, le ultime versioni sono più o meno compatibili anche con python 3 (oppure è segnalato dove non lo sono).

@X_hacker_X
Se vai sul sito http://www.greenteapress.com ci sono due o tre libri su python che si possono scaricare (tra cui quello che nomini, che tempo fa - non ricordo precisamente quando - ha anche cambiato denominazione).
- Ricorda le ultime parole di suo padre: «Sta' alla larga dalle chiese, figlio. La sola cosa per cui hanno la chiave è il merdaio. E giurami che non porterai mai un distintivo della legge» - W.S. Burroughs
Avatar utente
crap0101
Utente
Utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 02/01/2008 - 03:43
Località: ora sono qua

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda Flame_Alchemist » 21/11/2012 - 19:29

non direi, è stato più volte aggiornato, le ultime versioni sono più o meno compatibili anche con python 3 (oppure è segnalato dove non lo sono).

La versione inglese. Non quella italiana. La seconda versione e' del 2012, quindi recente, ma non e' in italiano (che, da quanto immagino, e' una sua prerogativa).
Poi c'erano alcune scelte che sono, a mio parere, discutibili (la nuova versione non la conosco cosi' bene, ma immagino che condivida ancora alcuni dei difetti principali di quel libro).
To iterate is human, to recurse, divine. — L. P. Deutsch
I could be bound in a nutshell and count myself as a king of infinite space (Hamlet)
Non era proprio un genio – pensava che la figura che lui tracciava sul suo fianco nudo dopo il sesso fosse il numerale 8, per dare un'idea. — D. F. Wallace

N = 1 ==> P = NP [compscient]
Avatar utente
Flame_Alchemist
Gold Member
Gold Member
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 14/08/2007 - 18:21

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda crap0101 » 21/11/2012 - 20:19

Flame_Alchemist ha scritto:
non direi, è stato più volte aggiornato, le ultime versioni sono più o meno compatibili anche con python 3 (oppure è segnalato dove non lo sono).

La versione inglese. Non quella italiana. La seconda versione e' del 2012, quindi recente, ma non e' in italiano (che, da quanto immagino, e' una sua prerogativa).
Poi c'erano alcune scelte che sono, a mio parere, discutibili (la nuova versione non la conosco cosi' bene, ma immagino che condivida ancora alcuni dei difetti principali di quel libro).

ah sì, non avevo capito che ti riferivi alla versione italiana, quella in effetti non la considero proprio (non ricordo neanche a quanti anni fa sia rimasta).
- Ricorda le ultime parole di suo padre: «Sta' alla larga dalle chiese, figlio. La sola cosa per cui hanno la chiave è il merdaio. E giurami che non porterai mai un distintivo della legge» - W.S. Burroughs
Avatar utente
crap0101
Utente
Utente
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 02/01/2008 - 03:43
Località: ora sono qua

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 22/11/2012 - 15:39

ok grazie @crap0101 per la tua opinione :D ma ho iniziato con quello che mi ha suggerito flame_alchemist ed è molto dettagliato e facile da comprendere :) poi preferisco libri in italiano, sai com'è in italiano capisco meglio
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda daniel » 23/11/2012 - 20:59

scegli tutto tranne questo linguaggio xD http://it.wikipedia.org/wiki/Malbolge
come ti hanno detto il python è buono per iniziare ;)
daniel
Utente
Utente
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 02/02/2012 - 18:45

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 24/11/2012 - 21:53

daniel ha scritto:scegli tutto tranne questo linguaggio xD http://it.wikipedia.org/wiki/Malbolge
come ti hanno detto il python è buono per iniziare ;)

ok non lo userò xD ho letto un pò su wikipedia...voleva creare il linguaggio più difficile da usare xD che bravo! xD l'unica cosa è perchè voleva creare il linguaggio più difficile :doubt:
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda daniel » 25/11/2012 - 13:35

X_hacker_X ha scritto:
daniel ha scritto:scegli tutto tranne questo linguaggio xD http://it.wikipedia.org/wiki/Malbolge
come ti hanno detto il python è buono per iniziare ;)

ok non lo userò xD ho letto un pò su wikipedia...voleva creare il linguaggio più difficile da usare xD che bravo! xD l'unica cosa è perchè voleva creare il linguaggio più difficile :doubt:

secondo me nn sapeva cosa fare e si è messo a scrivere un linguaggio del genere...
daniel
Utente
Utente
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 02/02/2012 - 18:45

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda X_hacker_X » 25/11/2012 - 19:24

oppure era presuntuoso...so solo che non lo imparerò xD
-La teoria è quando si sa tutto e niente funziona. La pratica è quando tutto funziona e nessuno sa il perché. Noi abbiamo messo insieme la teoria e la pratica: non c'è niente che funzioni... e nessuno sa il perché!
-L'unico PC sicuro si trova in una cassaforte, non è collegato in rete ed è senza mouse e tastiera...
Avatar utente
X_hacker_X
Utente
Utente
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 19/11/2012 - 18:27
Località: oppido mamertina (RC)

Re: programmazione: quale linguaggio scelgo?

Messaggioda Rom3oCrash » 27/11/2012 - 15:12

cerchiamo di non perderci in commenti inutili
init1.it
ogni 2 parole c'era un figlio di puttana in mezzo xDD

«C’è chi si gode la vita, c’è chi la soffre, invece noi la combattiamo».
Avatar utente
Rom3oCrash
Utente
Utente
 
Messaggi: 672
Iscritto il: 04/05/2011 - 18:47


Torna a Il Pozzo della conoscenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron